Ho sognato una prateria di posidonie*, 2017
(I dreamt of a Posidonia prairie*)
Performance, Installation
12th to 30th June  2017 and in place until 30th September.
Fruit Gallery, via del Guasto, Bologna, Italy

 

A double-container, placed into a transit/neglected area of the city, was turned into a temporary art venue to host exhibitions inside. However, one week before the opening with my solo show, I decided to activate a collective performance: a choral, automatic-drawing gradually “infested” the external surface of the container, facing the street. This object, a true symbol of our times of goods-mobility, was soon colonised by a dreamt Posidonia prairie, as if it was sinked at the bottom of the ocean.

--

Un doppio container, posizionato in una negletta zona di transito della città, è stato temporaneamente trasformato in una galleria d’arte. Una settima prima dell’apertura, che ospitava una mia mostra personale, ho deciso di attivare una performance collettiva: un disegno automatico corale ha gradualmente ‘infestato’ la superficie esterna del container che si affaccia sulla strada. Questo oggetto, un vero simbolo dei nostri tempi di mobilità dei beni di consumo, è stato rapidamente colonizzato da una ‘sognata prateria di posidonie’, come se fosse affondato sul fondale dell’oceano.